“La giustizia deve avere tempi celeri e ragionevoli, ma soprattutto deve esserci un pronunciamento del tribunale”. Lo dice il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra (ex M5S), in merito alla riforma della prescrizione.
mpe/sat/gtr

© Riproduzione Riservata

Commenti