TAORMINA – La quasi totalità dei 15 nuovi contagi da Coronavirus che si sono verificati a Taormina negli ultimi sette giorni riguardano casi di persone residenti nel centro storico. “Il fatto preoccupante è che in precedenza i contagi erano avevano interessato una frazione in particolare mentre stavolta si è totalmente invertita la tendenza – ha rimarcato il sindaco Mario Bolognari -. A Trappitello si sono quasi azzerati i casi Covid, che al momento sono in via di esaurimento, mentre adesso è il centro di Taormina che preoccupa. In centro c’è stata un’impennata inattesa, che si sta verificando e sulla quale non si può non esprimere una certa preoccupazione. Non sappiamo cosa avverrà nelle prossime settimane e non possiamo immaginarlo ma questo cambio di collocazione territoriale dei contagi preoccupa e potrebbe avviare un nuovo trend in aumento in centro, con il rischio di ulteriore incremento dei casi”.

© Riproduzione Riservata

Commenti