MAZARA DEL VALLO (TRAPANI) (ITALPRESS) – Il comandante del peschereccio Aliseo della marineria di Mazara del Vallo, Giuseppe Giacalone, è stato ferito a un braccio da colpi di arma da fuoco esplosi dalla Guardia costiera libica al largo delle coste di Misurata. Una raffica di spari ha colpito il comandante.”Sappiamo che non è nulla di grave”, ha detto a Rai News il figlio Alessandro, armatore del peschereccio che nel frattempo è stato liberato. Giacalone è stato medicato ed è già in viaggio verso l’Italia, trasportato dalla fregata italiana Libeccio. L’Aliseo è di
rientro a Mazara del Vallo.
Quello con la Libia “è un problema che esiste da più anni, dal 2005 ci sono sequestri in acque internazionali. A noi viene sconsigliato ma non vietato di andare, ma ci vorrebbe un servizio ad hoc di vigilanza pesca della Marina militare per farci lavorare con serenità e tranquillità”, ha concluso Giacalone.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti