TAORMINA – Il 25 aprile sul canale 180 di Sky andrà in onda “Live in Taormina”: 45 minuti di musica arricchiti dalle straordinarie immagini della Perla dello Ionio. “Il servizio – rende noto il Comune di Taormina – sarà un inedito e inusuale dj set nell’incantevole cornice del Parco Florence Trevelyan, accompagnato dalle immagini della città e delle sue bellezze”. Dopo Siena, tocca a Taormina diventare protagonista su Class Tv Moda, canale 180 della piattaforma Sky.

Proprio nelle scorse settimane, con delibera n.83 del 16 marzo 2021, la Giunta comunale di Taormina, con atto riguardante “un progetto di comunicazione e rilancio della città attraverso un servizio di riprese televisive” aveva assegnato la somma di 6 mila 200 euro “per le spese di realizzazione di un servizio televisivo su un canale Sky che verrà messo in onda in contemporanea ad una diretta streaming sui canali social”. 

Domenica 25 aprile, alle 21, andrà adesso in onda il programma “Live in Taormina”. Il disc jockey torinese Sonik, accompagnato da Francesco Maser e Nick Zara, presenterà 45 minuti di musica all’interno del Parco Florence Trevelyan. Un dj set impreziosito da immagini e riprese della capitale siciliana del turismo.

“Per Taormina – spiega l’assessore al Turismo, Andrea Carpita – sarà l’occasione di mostrare un’immagine diversa dal solito e, soprattutto, di rivolgersi anche ad una platea più giovane, utilizzando la formula del dj set e i canali social più seguiti. Proprio in questo ambito, abbiamo in serbo tante altre iniziative che puntano a rinnovare l’immagine della nostra città. Questo piccolo evento televisivo – conclude Carpita – rappresenta per noi anche un messaggio di speranza e un auspicio affinché presto possa tornare la normalità nelle nostre vite. E con essa anche la possibilità di poter fruire della musica dal vivo. “Live in Taormina”, oltre che su Sky, sarà rilanciato in diretta streaming anche su alcune pagine Facebook molto seguite, come quella del dj torinese protagonista dell’evento”.

“Il nostro progetto – spiega Sonik – nasce con l’obiettivo di valorizzare territori e città intrise di cultura e arte, in un momento storico che rende difficile il turismo e la fruizione musicale dal vivo in tutte le sue forme e le sue declinazioni. Siamo lieti che Taormina abbia accolto e permesso la realizzazione di questo evento, che ci auguriamo possa far conoscere ancora di più la magia di un luogo che racchiude in sé una perfetta miscela di passato storico e modernità. Voglio ringraziare in particolare l’assessore al Turismo, Andrea Carpita, che ha creduto molto in questo progetto e che, nonostante le difficoltà, guarda al futuro con grande fiducia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti