NYON (SVIZZERA) (ITALPRESS) – “Ho detto ieri che è ammirevole ammettere un errore e questi club hanno commesso un grande errore. La cosa più importante adesso è ricostruire l’unità che c’era prima e andare avanti insieme”. Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, è pronto a riaccogliere i club che nelle ultime ore hanno deciso di sfilarsi dal progetto Superlega. Progetto andato di fatto in frantumi dopo appena due giorni, con sei delle 12 società fondatrici – le inglesi Manchester City, Manchester United, Liverpool, Arsenal, Chelsea e Tottenham – a fare marcia indietro. “Ma adesso sono tornate nel gruppo e so che hanno tanto da offrire non solo alle nostre competizioni ma all’intero calcio europeo”, ha aggiunto Ceferin in una nota.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti