A novembre 2020 quasi un terzo delle imprese considerava a rischio la propria sopravvivenza, oltre il 60% prevedeva ricavi in diminuzione e solo una su cinque riteneva di non avere subito conseguenze dalla crisi Covid-19. È quanto emerge dal Rapporto Istat sulla competitività dei settori produttivi.
abr/mrv

© Riproduzione Riservata

Commenti