TAORMINA – Risulta ancora in crescita la curva epidemiologica riguardante i contagi da Coronavirus a Taormina. I casi di positività nel territorio comunale adesso risultano essere 50, con un report che va aggiornandosi (non senza ritardi da parte dell’Asp). Si registra comunque un significativo incremento delle persone positive rispetto al dato di venerdì scorso che era di 32 contagiati. Questo ulteriore aumento dei contagi è presumibilmente riconducibile alla presenza nel territorio, in atto ormai dal mese scorso, della variante inglese che sta determinando una netta impennata dei casi di Covid in tutto l’hinterland.

La capitale del turismo siciliano sta affrontando, dunque, la terza ondata e vive in queste ore il momento più complicato di questa pandemia, con un trend che in pochi giorni ha visto passare il totale dei contagi da quasi zero all’attuale quota 50. Già lunedì scorso i positivi accertati dall’Asp erano saliti a 48. Nel frattempo, potrebbero comunque negativizzarsi alcuni positivi (lo speriamo vivamente) ed alleggerire così un quadro complessivo dei contagi che inizia a farsi pesante.

Adesso bisogna continuare a lottare, fare grande attenzione e cercare di resistere a questo ennesimo assalto del virus. Dopo diversi mesi di paralisi del turismo e un’altra Pasqua (la seconda consecutiva) di lockdown, la crisi economica si fa sentire e aumentano le problematiche di tante famiglie che soffrono. La speranza di tutti è quella di una pronta ripartenza del turismo ma la condizione indispensabile per poter guardare in termini concreti a questa prospettiva adesso è il contenimento immediato della pandemia. L’ormai imminente allestimento del Covid Hub al Lumbi potrà imprimere una prima svolta e iniziare a liberarci da questo incubo.

© Riproduzione Riservata

Commenti