il cartello con la scritta Mazzarò nella frazione di Villagonia

TAORMINA – La zona litoranea di Taormina cambia nome, diventa per intero “Mazzarò” e scoppia la polemica. A innescare il fermento che ha portato diversi cittadini anche a contattare il Comune per avere chiarimenti è stata la segnaletica affissa nella giornata di martedì scorso da Mazzeo sino a Spisone, Mazzarò, Isola Bella e Villagonia che identifica tutta la SS114 come “Mazzarò”. Le varie frazioni sono state identificate con una sola, unica, dicitura.

“Vogliamo sapere chi è l’artefice di questa novità che sta creando una grande confusione e che per molti versi appare come un qualcosa di grottesco – spiega il presidente del comitato “La Voce del Mare”, Giovanni Aucello -. E’ stato l’Anas o c’entra il Comune di Taormina? Vogliamo chiarezza, non un rimpallo di competenze e di responsabilità per non dover riconoscere di aver combinato questo caos. Siamo di fronte ad una cartellonistica che è priva di qualsiasi logica, rischia di creare confusione e va corretta subito”.

© Riproduzione Riservata

Commenti