Durante la seconda ondata pandemica le condizioni economiche sono peggiorate rispetto all’estate, si sono tuttavia mantenute meno negative di quelle riportate nella prima ondata. Lo rileva la terza edizione dell’Indagine straordinaria sulle famiglie italiane nel 2020 condotta dalla Banca d’Italia.
abr/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti