NAPOLI (ITALPRESS) – Un nuovo volo Napoli-Milano Malpensa-Colonia intende supportare l’export delle PMI italiane colpite duramente dalla pandemia. UPS, società internazionale di logistica, lancia la nuova rotta, parte del suo programma di investimenti europeo di 2 miliardi di dollari, che permetterà in particolare alle piccole e medie imprese delle regioni interessate, Campania, Puglia e Basilicata per il Sud Italia e Piemonte, Lombardia e Valle D’Aosta per il Nord Italia, di guadagnare tempo prezioso a vantaggio dei processi produttivi, dell’e-commerce e dell’internazionalizzazione. Grazie al nuovo volo, infatti, le aziende di gran parte della penisola disporranno di un’estensione dei tempi di prenotazione del ritiro delle merci e fino a due ore e mezzo in più per l’orario di ritiro.
Un’azienda ambasciatrice del Made in Italy è la Sartoria G. Inglese, con sede a Ginosa in provincia di Taranto, nota in tutto il mondo per i suoi standard di qualità e per avere vestito celebrità del cinema, esponenti della politica e famiglie reali.
“Bisogna abbracciare prospettive più ampie pur rimanendo fedeli a sè stessi e alla nostra storia”, dichiara Angelo Inglese, proprietario e sarto di G. Inglese. “Portare un pezzo della tradizione e dell’artigianalità di un piccolo paese di provincia italiano, come Ginosa, nel resto del mondo costituisce il nostro traguardo più grande e nel contempo una sfida continua. Da tanti anni ci affidiamo a UPS come partner logistico per quello che definiamo il nostro e-commerce emozionale; il tempo prezioso guadagnato nelle fasi di ritiro e di consegna della merce lo dedichiamo alla produzione e alla soddisfazione dei clienti”.
“Il nostro obiettivo è di continuare a far avanzare il mondo consegnando ciò che conta per tutti i nostri clienti, con la stessa affidabilità, efficienza e velocità in tutto il Paese”, dichiara Karl Haberkorn, Managing Director di UPS Italia. “Grazie a questo nuovo volo le aziende italiane potranno trarre un vantaggio ancora maggiore dal commercio internazionale e dal nostro network logistico globale in un momento in cui hanno bisogno di ogni supporto possibile”.
“Questo volo è una straordinaria notizia e rappresenta una grande opportunità. Connettiamo Napoli a Colonia, una città con oltre 2000 anni di storia” afferma Alessandra Clemente, Assessore al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani Comune di Napoli.
“Nel 2020, nonostante un traffico passeggeri pressochè azzerato, il traffico merci sullo scalo di Napoli ha registrato una sostanziale stabilità. Un segnale che, malgrado il crollo dei ricavi, ci ha spinto a confermare il potenziamento dello scalo merci previsto dal Piano di Sviluppo Aeroportuale, per un investimento complessivo di circa 7.300.000,00” aggiunge Roberto Barbieri, Amministratore Delegato GESAC.
“L’ingresso di un importante player come UPS completa la realtà della Cargo City di Malpensa – dichiara Armando Brunini, AD di SEA Aeroporti Milano – Celebriamo oggi l’inizio dell’operatività da Malpensa con una rotta che consentirà un miglioramento della distribuzione via aerea verso il Sud d’Italia”.
Per Marco Granelli, Assessore a Mobilità e Lavori Pubblici Comune di Milano: “Far crescere la rete della logistica, migliorarla in termini di rapidità e qualità, è il risultato di un lavoro che deve sempre essere condiviso fra pubblico e privato, imprenditoria, istituzioni, regioni e paesi diversi”.
“Vorrei ringraziare il Gruppo UPS da parte del sistema produttivo regionale e da parte di tutta la collettività lucana per l’importante investimento realizzato” dice Francesco Cupparo, Assessore alle Politiche di Sviluppo Regione Basilicata.
“In Puglia la parola logistica è sinonimo di sviluppo e crescita economica per tutti i settori produttivi” conclude Alessandro Delli Noci, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti