“La prossima settimana arriveranno oltre un milione di dosi Pfizer, oltre 500 mila dosi Moderna e oltre un milione e 300 mila AstraZeneca, e questo è il preludio ad aprile per avere nel mese un massiccio afflusso di dosi che consenta di utilizzare appieno gli hub che stiamo andando a costruire. Non esiste alcuna disparità tra le regioni . Oggi abbiamo sul piatto 11 milioni di dosi – ha aggiunto – ovviamente si stanno somministrando e di questo sono contento, abbiamo superato ottime percentuali, l’altro ieri 245 mila. Sono dati da consolidare, ieri 237 mila, ma probabilmente supereremo le 240 mila. Quindi siamo allineati al piano”. Lo ha dichiarato il commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, stamattina in visita a Messina all’hub vaccinale della città dello Stretto – realizzato all’interno della Fiera campionaria – dove è stato accolto dal capo della protezione civile regionale, Salvatore Cocina, e dal commissario per l’emergenza Coronavirus nel territorio della Asp di Messina, Alberto Firenze, e dal direttore dell’azienda sanitaria, Dino Alagna e dal sindaco Cateno De Luca.

“La Sicilia sta facendo 20 mila vaccinazioni al giorno e siamo nel pieno target della campagna vaccinale. E’ chiaro che dobbiamo raddoppiare e arrivare intorno alle 50 mila dosi“, ha detto il generale Figliuolo: “L’obiettivo è quello di raddoppiare le vaccinazioni in Sicilia” per “arrivare intorno a 50mila dosi al giorno” con “nuovi hub e nuovi punti di vaccinazione”, attuando “una strategia che prevede la capillarizzazione per andare a trovare e vaccinare anche nelle zone più impervie, oltre ai grandi hub nelle città come Messina.

La situazione viene seguita con grande attesa anche nel polo turistico di Taormina, dove al più presto dovrebbero scattare i lavori per allestire il Covid Hub previsto al parcheggio Lumbi.

© Riproduzione Riservata

Commenti