l'onorevole Elvira Amata

TAORMINA – Dalla finanziaria esitata nelle scorse ore dall’Ars arriva un importante sostegno alla Città di Taormina e al primo polo turistico siciliano. Con una norma inserita nel documento di programmazione economica dal gruppo di Fratelli d’Italia ed approvata giovedì sera dall’assemblea, la Regione sosterrà direttamente il Taormina Film Fest e il Taobuk Festival. Il supporto economico complessivo che viene previsto per questi eventi è di 400 mila euro. Le somme destinate al sostegno di questi importanti eventi arrivano grazie all’iniziativa del gruppo Fratelli d’Italia.

“E’ finalmente il giusto riconoscimento a manifestazioni culturali d’eccellenza- evidenzia Elvira Amata, capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars, che ancora una volta conferma il suo fattivo sostegno al territorio – che potranno essere potenziate e valorizzate mediante l’intervento della Fondazione Taormina Arte Sicilia. Taormina Film Festival e Taobuk Festival sono i due principali eventi turistico-culturali di livello internazionale che si svolgono nel territorio taorminese e con questo provvedimento – sottolinea Amata – contribuiremo a renderli maggiormente competitivi rispetto ad importanti Festival cinematografici come quello di Venezia, di Roma o di Torino (questi ultimi due ben più recenti del Taormina Film Fest) che ricevono cospicui sostegni economici dalle proprie Regioni e/o dai relativi enti locali territoriali”.

L’on. Amata evidenzia la volontà di “puntare su eventi culturali non soltanto prestigiosi ma anche fortemente attrattivi” che possono rappresentare “un volano per la ripartenza del turismo e per contrastare gli effetti della crisi economica determinata dalla pandemia”.

Si punta, insomma, su manifestazioni di altissimo livello per la qualità degli argomenti trattati durante le giornate dedicate ai temi del cinema e della letteratura, che prevedono importanti presenze di attori di fama internazionale, premi Nobel e numerosi autori sempre ospitati nelle varie edizioni. Tra l’altro, Taormina Film Fest e il Taobuk Festival suscitano ogni anno l’interesse mediatico di tutti i più importanti media nazionali ed internazionali, che diffondono le immagini delle due kermesse, promuovendo Taormina non solo luogo di interesse artistico-culturale unico in Sicilia, ma anche uno spazio fortemente attrattivo sul piano turistico, in Italia e nel mondo.

“L’intervento economico, diretto della Regione Siciliana, prevede oggi lo stanziamento di 400mila euro – aggiunge Elvira Amata – ed è soltanto un primo passo per il giusto sostegno dell’Amministrazione regionale alla valorizzazione degli eventi e dell’unicità del contesto culturale taorminese, quale vetrina internazionale della Sicilia, e per riaffermare una parte fondamentale della promozione turistico-culturale, in un’ottica di interscambio internazionale e di confronto nell’area euro mediterranea”.

© Riproduzione Riservata

Commenti