Consorzio Rete Fognante
la sede del Consorzio Rete Fognante a Giardini Naxos

TAORMINA – Questa mattina, presso il Municipio di Taormina, si sono riuniti i sindaci dei quattro comuni del Consorzio Rete fognante insieme con il presidente dell’ente. Per affrontare e risolvere la crisi gestionale e finanziaria del consorzio, ma anche per anticipare l’ormai incombente provvedimento di commissariamento da parte della Regione Siciliana, si è deciso di attribuire tre incarichi di consulenza gratuiti.

“Gli incarichi – ha reso noto il sindaco di Taormina, Mario Bolognari – riguarderanno l’avv. Nunzio Cammaroto per gli aspetti legali e del contenzioso, il dott. Vito Cabanè per gli aspetti finanziari ed il dott. Arturo Vallone in qualità di direttore generale. In particolare, Cammaroto e Vallone sono rispettivamente consulente e dirigente dell’ATI Messina. Il provvedimento sarà formalizzato entro la prossima settimana”.

© Riproduzione Riservata

Commenti