Massimiliano Pizzolo, ex presidente del consiglio comunale di Castelmola
Massimiliano Pizzolo

TAORMINA – L’esponente taorminese della Lega Giuseppe Perdichizzi critica la convenzione sottoscritta dai sindaci di Taormina e Castelmola sulla viabilità, ritenendola “illegittima” e sulla questione arriva una nota del commissario della Lega a Castelmola, Massimiliano Pizzolo.

“In riferimento alle dichiarazioni dell’avvocato Perdichizzi, secondo il quale la convenzione Taormina-Castelmola sarebbe illegittima, appare opportuno fare delle precisazioni. Si chiarisce che la Lega non si è espressa nel merito di valutazione circa la legittimità o profili di illegalità ineludibili. Nella fattispecie si fa presente che il partito, nel comprensorio, non ha espresso nessuna valutazione del provvedimento e che le stesse non sono riconducibili alla Lega. La Lega precisa che nel comprensorio taorminese gli esponenti sono il commissario cittadino di Castelmola Massimiliano Pizzolo e i consiglieri comunali di Taormina Antonio D’Aveni e Pina Raneri, e che, in questi casi, la voce preposta ad eventuali dichiarazioni in nome del partito è quella del commissario provinciale on. Antonio Catalfamo che non ha espresso nessuna valutazione. Va da sé che la Lega incarna principi di
carattere generale e rappresentativi di ogni interesse, sempre e comunque,
nel quadro legale e legittimo degli stessi. L’avvocato Perdichizzi, probabilmente, fa un suo legittimo intervento sulla vicenda a titolo personale e non nella qualità di esponente della Lega”.

© Riproduzione Riservata

Commenti