Giuseppe Leotta e Giorgio Stracuzzi

GIARDINI NAXOS – Il Comune di Giardini Naxos punta sulla sistemazione e riqualificazione degli impianti sportivi della città che da tempo erano ormai sprofondati nel degrado. Alcuni lavori sono stati già avviati dall’Amministrazione del sindaco Giorgio Stracuzzi al campo sportivo. Si tratta di un piano di interventi, realizzati col supporto del vicepresidente del Consiglio comunale Giuseppe Leotta. La casa municipale vuole riportare alla funzionalità gli impianti interessati da molteplici problemi e così valorizzarli e restituirli alla piena fruizione da parte della cittadinanza.

“Sin dallo scorso ottobre – spiega Leotta – abbiamo avviato e soprattutto portato a compimento diverse attività di riqualificazione del campo sportivo di contrada Calcarone, e a tal proposito voglio ringraziare il sindaco per la collaborazione e gli assessori Ariana Talio ed Antonio Spadaro”. E’ stata eseguita la riparazione della rete del campetto da Hockey semi-franata sul terreno di gioco; riparate anche le recinzioni per impedire accessi abusivi alla struttura; effettuata anche la sostituzione di lucchetti, serrature e porte; inoltre è stata posta in essere un’attività di ripulitura e recupero di un’aiuola sul lato parcheggio. Altri lavori hanno consentito la scerbatura straordinaria del manto ma anche la rimozione di rifiuti di ogni tipo dalla zona delle tribune e dalla zona posteriore alle panchine; e poi il livellamento della zona posteriore alle panchine con mezzi meccanici. Infine, è stata anche eseguita la disostruzione delle grate del campetto da hockey, con la pulizia dell’ingresso tribune e sono state ripulite anche le canalette dell’aiuola parcheggio e quella delle tribune.

L’obiettivo per il prossimo futuro è quello di avviare la ripulitura e la riqualificazione della palestra comunale di Mastrociccio, dove serve riparare delle finestre, i servizi igienici degli spogliatoi nonchè risolvere la presenza di infiltrazioni nel tetto. Ulteriori interventi potrebbero riguardare l’impianto di riscaldamento, e la sostituzione completa del manto di gioco compatibilmente con i vincoli di bilancio.

© Riproduzione Riservata

Commenti