TAORMINA – Dal 12 marzo sarà attivo a Taormina un ulteriore servizio pubblico con bus navetta di Asm che coprirà la tratta centro storico di Taormina-Stazione ferroviaria di Taormina-Giardini, per garantire il collegamento con l’aeroporto Bellini di Catania. Verrà così potenziato il collegamento già esistente tra il centro della città e la stazione FS di Villagonia.

“Come da auspicio degli operatori economici locali ed in particolare del presidente degli albergatori di Taormina, Gerardo Schuler – annuncia il commissario di Asm, l’avvocato, Antonio Fiumefreddo – vede già impegnata da settimane la Municipalizzata e ci trova pronti alla istituzione di un servizio navetta che dal centro storico di Taormina si colleghi alla stazione ferroviaria, dalla quale dal 12 marzo prossimo si potrà raggiungere lo scalo aeroportuale “Bellini” di Catania. Il sindaco, Mario Bolognari e l’assessore al Turismo, Andrea Carpita, da tempo, ci avevano dato disposizione di intervenire per cogliere la nuova opportunità, e perciò avremo un servizio navetta pubblico che in coincidenza con l’orario dei treni, con fermate mirate, farà l’andirivieni con la Stazione ferroviaria di Taormina-Giardini. Si sta anche lavorando alla possibilità di un biglietto unico integrato con Trenitalia, e in questo senso debbo esprimere un grazie sentito all’Assessorato regionale ai trasporti, on. Marco Falcone, che si è ancora una volta mostrato prossimo ai bisogni della nostra comunità. Un lavoro di squadra, che ha coinvolto i responsabili dei servizi di Asm (Carmelo Portogallo, Maurizio Puglisi, Giuseppe Panarello e Carmelo Zaccone) con l’Amministrazione comunale, i consiglieri comunali tutti, il presidente del Consiglio, Lucia Gabersceck, il consigliere comunale, Piero Benigni, per raccogliere una sfida importante per il nostro territorio, offrendo servizi nuovi dedicati ai turisti”.

© Riproduzione Riservata

Commenti