TAORMINA – Al via lunedì 8 marzo la nuova viabilità a Taormina. E’ arrivata, infatti, ieri l’ufficialità della data in cui scatterà l’istituzione del senso unico (a salire) sulla Circonvallazione e lo spostamento dei flussi veicolari che oggi percorrono questa strada in discesa e che verranno spostati nelle due gallerie, “Kitson” e “Monte Tauro”. L’annuncio dei dettagli del piano è stato dato dal sindaco Mario Bolognari e dall’assessore Graziella Longo, che hanno spiegato i dettagli dell’iniziativa che verrà sperimentata dalla prossima settimana sino al 31 maggio.

“Siamo pronti ad attivare il senso unico – ha detto Bolognari – che va da nord a sud (a salire), dalla Via San Pancrazio, percorre la Circonvallazione e poi sino al bivio di via Gloeden per rendere più scorrevole il traffico in entrata a Taormina e quindi anche in uscita. Si consentirà ai bus di poter percorrere in salita il centro storico lungo un percorso a senso unico e poi di uscire invece dalle gallerie. Il punto più stretto, che si trova in via Costantino Patricio, è di 4 metri e 20 centimetri ed era ormai assolutamente incompatibile con il doppio senso di circolazione, e relativi pericoli per i pedoni ma anche per i motocicli. Questo primo provvedimento che sta per entrare in vigore discende da un’ordinanza che ha avuto l’ok dell’ex Provincia, visto che si snoda anche su arterie provinciali, fa parte di un più complessivo piano che dovrebbe poi portare a delle Ztl controllate con delle telecamere. E questa è una cosa che avverrà successivamente. L’obiettivo è scoraggiare l’uso delle auto, cercare di non intasare le strade e rendere pedonabile in sicurezza la Circonvallazione per i turisti. Ci sarà qualche disagio iniziale e si tratta di avere pazienza e abituarsi per averne un beneficio collettivo”. Il primo cittadino ha spiegato che in questo periodo iniziale, sino al 31 maggio, i residenti di Taormina (centro e frazioni) potranno parcheggiare a Lumbi e Porta Catania gratuitamente. Al Lumbi i residenti potranno sostare gratis dalle 8 alle 18 e dalle 8 alle 14 al Porta Catania, e ciò per volontà dell’assessore Longo, per andare incontro ai disagi iniziali che il nuovo piano potrebbe determinare. L’8 marzo prossimo il senso unico sulla Circonvallazione scatterà alle ore 10, con assistenza della Polizia municipale e della Protezione Civile.

“L’assessore Longo è nell’occhio del ciclone ma con coraggio sta portando avanti l’iniziativa che riteniamo potrà migliorare la circolazione e la vivibilità a Taormina”, ha aggiunto Bolognari.

“E’ un riordino e non un piano del traffico, è una proposta sperimentale che se necessario sarà migliorata anche con delle modifiche – evidenzia l’assessore Longo -. Ci proponiamo anche di prevedere l’utilizzo di alcune telecamere che consentiranno il controllo da remoto dei punti più critici della città ed agevolare la vita ai cittadini. L’invito che faccio a tutti i residenti è quello di partecipare con uno spirito collaborativo a questo cambiamento. Sono sicura che i disagi che si potranno verificare poi potranno essere facilmente superati”

© Riproduzione Riservata

Commenti