Antonio Fiumefreddo

TAORMINA – La Città di Taormina intensifica il pressing istituzionale per ottenere dalle autorità preposte la previsione di un piano di vaccinazione di massa anti-Covid della popolazione da realizzare in tempi stretti per alimentare la speranza di salvare la stagione turistica e dare respiro alle tante attività della principale area turistica siciliana, provate dalla crisi pandemica in atto ormai da un anno.

Martedì prossimo avrà luogo il sopralluogo dei vertici dell’Asp Messina nei parcheggi Lumbi e Porta Catania per l’eventuale via libera a queste due strutture come punto dove effettuare le vaccinazioni contro il Coronavirus. Si punta all’ampliamento della macchina organizzativa che sin qui ha visto l’esecuzione delle prime vaccinazioni ad alcune categorie soltanto nei locali ospedalieri.

Il commissario liquidatore di Asm, l’avvocato Antonio Fiumefreddo, dopo aver dato la disponibilità dei parcheggi per le operazioni di vaccinazione, ora conferma l’impegno dell’azienda municipalizzata: “Ho convocato anche i nostri tecnici per il sopralluogo di martedì prossimo, affinché possano essere presenti e prontamente informati su ciò che potrebbe servire per l’allestimento delle strutture e quindi per dare il supporto necessario. Siamo pronti a fare la nostra parte per procedere eventualmente con la massima rapidità e attrezzare i parcheggi di tutto ciò che occorre”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti