La lotta al Covid si arricchisce di una nuova arma a disposizione dell’uomo. Israele ha un farmaco da record per il trattamento della pandemia. È infatti appena terminata la ricerca in Fase 1, che ha visto la somministrazione del nuovo Exo-Cd24 – questo il nome del farmaco – a 30 pazienti ricoverati con gravi sintomi legati al coronavirus. Lo studio – come riporta Il Messaggero – è condotto dall’Ichilov Medical Center di Tel Aviv. La scoperta, rivoluzionaria, è che in un arco di tempo compreso tra i 3 e i 5 giorni ben 29 dei pazienti che hanno ricevuto la cura sono stati dimessi dall’ospedale. Anche il 30esimo è guarito dal Covid, ma non nello stesso arco di tempo. Exo-Cd24 è un farmaco che si basa sulle ricerche condotte negli ultimi anni dal professor Nadir Arber nel Tel Aviv Sourasky Medical Center. È pensato per pazienti in condizioni che vanno da moderate a critiche, per prevenire il loro deterioramento ad una condizione più grave: si tratta di un farmaco salvavita. Uno strumento in più in un Paese che, al momento, si dimostra sempre più all’avanguardia nella gestione della pandemia, a partire dall’andamento della campagna vaccinale.

© Riproduzione Riservata

Commenti