l'assessore Gianpiero Pollastri

GIARDINI NAXOS – Si intensifica la lotta agli “zozzoni” nel territorio di Giardini Naxos. L’assessore alle Politiche Finanziarie e alla Sanità, Gianpiero Pollastri, ha reso noto che la casa municipale si appresta ad installare e ad attivare nelle zone strategiche della città le foto-trappole.

“Questo assessorato – ha evidenziato Pollastri – ha predisposto l’acquisto di foto-trappole con l’obiettivo di reprimere e sanzionare l’abbandono selvaggio di rifiuti sul nostro territorio. Saranno attive entro la fine di Febbraio 2021”.

L’Amministrazione del sindaco Giorgio Stracuzzi punta così, attraverso questa iniziativa, a dotare il Comune di Giardini Naxos di un valido deterrente per imprimere una stretta nel contrasto ai comportamenti incivili di chi, senza rispettare la vigente ordinanza sul conferimento della spazzatura, abbandona i rifiuti e arreca un danno all’immagine della località naxiota e, ovviamente, determina anche problematiche di carattere igienico-sanitario. L’occhio elettronico delle foto-trappole potrà in questo modo consentire all’ente locale di individuare i soggetti che sporcano il territorio, identificarli e sanzionarli.

© Riproduzione Riservata

Commenti