il vicesindaco di Taormina, Enzo Scibilia

TAORMINA – L’isola ecologica prevista a Trappitello fa discutere e dopo l’intesa tra Comune e Asp con l’azienda che accogliendo un’istanza dell’Amministrazione di Taormina ha concesso in comodato d’uso un terreno sito in contrada Marfaele per questa iniziativa, l’opposizione consiliare ha preannunciato nei giorni scorsi una richiesta di revoca dell’atto.

Sulla vicenda interviene ora l’assessore all’Ecologia ed Ambiente, Enzo Scibilia che rassicura così i cittadini. “Non è prevista nessuna discarica a Trappitello, e chi definisce con questa connotazione l’iniziativa da noi intrapresa lo fa in modo del tutto errato e strumentale”:

“Verranno posizionati in quest’area dei cassonetti intelligenti – afferma Scibilia -, con un display e ai quali il cittadino potrà accedere con il proprio badge, con un sistema cioè già diffuso in tante altre zone d’Italia, mediante una tessera. Nell’isola ecologica sarà presente un operatore che peserà carta, plastica e vetro ed il quantum che verrà conferito sarà pesato e in questo modo sarà possibile ottenere una decurtazione poi sul costo della bolletta (Tari)”. 

cassonetto con display in un’isola ecologica in Versilia

“Intendiamo incentivare la collettività – continua Scibilia – ad avere comportamenti virtuosi e questa isola ecologica sarà una risorsa importante soprattutto per chi ha un’attività produttiva e potrà ottenere dei risparmi significativi. Sarà un’area green e si appronterà in zona anche uno spazio alberato”.

“Tra l’altro anche su Taormina centro stiamo cercando di reperire un’area idonea per attuare la medesima iniziativa. Non si effettueranno dei trasferimenti quotidiani con i camion, come qualcuno sostiene, e non ci sarà caos veicolare a Trappitello: appositi porter ogni tre-quattro giorni trasferiranno il contenuto nell’apposita piattaforma di contrada Sant’Antonio”.

Poi la stoccata finale del vicesindaco: “Quando ci siamo insediati Taormina era tra i comuni fanalino di coda nella differenziata, invece adesso siamo un comune virtuoso, grazie all’impegno dei cittadini a supporto dell’attuale Amministrazione. Con questa isola ecologica si potrà incrementare ulteriormente il 65% di raccolta differenziata, e i cittadini potranno averne un beneficio con un risparmio in bolletta”.

© Riproduzione Riservata

Commenti