UDINE (ITALPRESS) – Finisce 2-0 alla Dacia Arena tra Udinese e Verona. Vittoria meritata per gli uomini di Gotti che, grazie all’autorete di Silvestri e alla rete di Deulofeu nei minuti finali, conquistano tre punti preziosi nella lotta per la salvezza. Discorso diverso per il Verona che, dopo la sconfitta contro la Roma, colleziona il secondo ko consecutivo. A inizio gara l’equilibrio stenta a far decollare il match e per la prima occasione da rete bisogna attendere il 24′: sugli sviluppi di una punizione battuta da Deulofeu, la difesa scaligera si dimentica di Samir che svetta e colpisce di testa. Silvestri sembra in ritardo ma con grande reattività riesce a evitare la rete del possibile svantaggio. L’occasione mancata infonde fiducia ai friulani che, al 30′, tornano a rendersi pericolosi. Deulofeufa tutto bene ma al momento della conclusione non riesce a trovare il tocco vincente, complice l’ottimo intervento in uscita di un Silvestri assoluto protagonista. L’equilibrio dei primi minuti è ormai un ricordo e i padroni di casa, in pieno dominio della partita, tra il 36′ e il 37′, sfiorano il vantaggio prima con Deulofeu, su punizione, e poi con Larsen ma in entrambe le occasioni Silvestri non si lascia sorprendere. Dalla panchina Juric chiede ai suoi una reazione ma, al 42′, è ancora l’Udinese a farsi pericolosa con Walace che, da distanza ravvicinata, deve arrendersi all’ennesimo miracolo di Silvestri, che permette al Verona di chiudere la prima frazione di gara sullo 0-0. Nella ripresa Juric prova a dar una scossa ai suoi con un triplo cambio: fuori Gunter-Dawidowicz-Lasagna e dentro Magnani-Lovato-Ilic. Gotti non resta a guardare e sceglie di inserire Nestorovski per Pereyra, uscito malconcio. Il Verona sembra più determinato e, al 47′, Zaccagni innesca Faraoni, che da buona posizione manda sull’esterno della rete. Le parti adesso sembrano essersi invertite, è il Vrona ad attaccare. L’11 friulano arretra, mentre l’Hellas accelera e, al 77′, da ottima posizione, Tameze ha la possibilità di segnare la rete del vantaggio ma calcia male facendo disperare Juric. L’Udinese prova a scuotersi e, con un pò fortuna, all’83’ Gotti può esultare per la rete del vantaggio: Deulofeu entra in area veneta e crossa basso e teso per Okaka; Silvestri tocca e devia nella sua porta. Il Verona è sotto shock e in pieno recupero Deulofeu si mette in proprio, firmando il definitivo 2-0.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti