ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo espresso a Draghi piena fiducia e disponibilità a concorrere al tentativo per un governo del Paese”. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti, dopo le consultazioni con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.
“La situazione è molto difficile ma grazie allo sforzo di Mattarella siamo pronti a fare la nostra parte per il Paese, sulla base dei nostri contenuti”, ha aggiunto.
“Nell’ambito della fiducia data al presidente Draghi abbiamo espresso preoccupazioni e proposte, circa la crisi economica, che stanno pagando soprattutto donne e giovani – ha sottolineato il leader dem -. Non dobbiamo cedere alle tentazioni di disfattismo, dobbiamo realizzare un nuovo modello di sviluppo rispetto a prima della pandemia. La sfida è grande e faremo di tutto per aiutare il Paese a vincere e come diceva il presidente Ciampi l’Italia ce la farà”.
“Abbiamo mandato le nostre proposte per una crescita dell’Italia fondata sulla solidarietà, con un ancoraggio all’Europa, alla storica amicizia euro-atlantica aiutata dall’elezione di Biden alla presidenza degli Stati Uniti – ha evidenziato Zingaretti -. L’Italia è tornata ad essere protagonista, si è evitato derive sovraniste, ora bisogna accelerare su programmi di investimento. E’ importante costruire nuove politiche del lavoro”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti