l'area destinata all'isola ecologica a Trappitello

TAORMINA – Via libera dell’Asp Messina alla concessione al Comune di Taormina in comodato d’uso di un’area a Trappitello che verrà utilizzata dall’ente locale per la realizzazione di un’isola ecologica. Le parti hanno stipulato un’intesa che accoglie in termini favorevoli, da parte dell’azienda, la richiesta presentata dalla casa municipale il 7 ottobre scorso, nella quale si chiedeva “l’utilizzo a titolo gratuito di un’area di proprietà dell’azienda sanitaria provinciale”. L’Asp il 26 novembre scorso ha poi comunicato la disponibilità a concedere in comodato d’uso a titolo gratuito un’area urbana di circa 3 mila 500 mq sita nella frazione di Trappitello, in zona “Fondo Marfaele”.

L’Azienda Sanitaria Provinciale ha riconosciuto di “interesse pubblico” la richiesta avanzata dal sindaco di Taormina, Mario Bolognari, ed è stato adesso predisposto e sottoscritto dalle parti uno schema di comodato d’uso dedito a disciplinare il rapporto contrattuale tra le parti, ai fini della concessione dell’area in argomento e successiva destinazione alla realizzazione dell’isola ecologica. La durata del contratto è stata fissata dall’azienda, con atto a firma del direttore generale Paolo La Paglia, in 20 anni.

A questo punto, il Comune, dopo aver ottenuto a titolo gratuito la possibilità di utilizzare quest’area sita nella frazione di Trappitello, avvierà i passaggi operativi per approntare l’utilizzo effettiva di questa ampia area urbana per l’isola ecologica. Le opere potrebbero essere avviate già da qui a qualche settimana, per attivare quanto prima l’eco-punto in oggetto.

© Riproduzione Riservata

Commenti