ROMA (ITALPRESS) – Enzo Resciniti guiderà la Federazione italiana danza sportiva nel quadriennio 2021/2024. Il nuovo presidente della Fids ha ricevuto un ampio consenso dall’assemblea riunita all’Hilton Rome Airport di Fiumicino, ottenendo 870 voti pari al 78,10% delle preferenze espresse, mentre lo sfidante Giovanni Costantino non è andato oltre al 20,74%. “Dopo 17 anni all’interno del mondo della danza sportiva si realizza il mio sogno – ha dichiarato Resciniti, che succede a Michele Barbone – Desidero ringraziare tutti per l’affetto dimostrato e soprattutto per il supporto che avete dato a me e alla mia squadra. L’ambizione è quella di riportare la danza sportiva italiana ai fasti di 10 anni fa quando la nostra Federazione era il faro per tutte le altre federazioni internazionali. Ciò sarà possibile solo grazie al contributo e all’aiuto di tutti. Come ho annunciato durante il mio intervento di presentazione, sarò il presidente di tutti: sarò a disposizione e il mio sarà un ruolo di servizio. Un servizio dedicato agli atleti, ai tesserati, ai dirigenti e a tutti coloro che vorranno contribuire alla crescita della Federazione e del mondo della danza sportiva”. L’assemblea elettiva si è aperta con i saluti istituzionali del presidente del Coni Giovanni Malagò, che ha ringraziato il presidente uscente Barbone e ha ricordato l’ingresso della danza sportiva ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, quando nel programma ci sarà la break dance. “Desidero rivolgere anch’io – ha concluso Resciniti – un ringraziamento profondo a Michele Barbone per avermi sostenuto nella candidatura e per essere stato per me e per la Fids una guida attenta e preziosa che continuerà con la sua esperienza a starci accanto”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti