ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo dato la disponibilità a sostenere l’ipotesi di un incarico al presidente Conte che si è confermato un punto di sintesi e di equilibrio”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, al termine delle consultazioni con il capo dello Stato, Sergio Mattarella. Zingaretti ha così sintetizzato la posizione del suo partito: “Sostenere un incarico raccogliendo l’appello del premier Conte nella direzione della responsabilità nazionale, un governo che possa contare su un’ampia e solida base parlamentare, che sia nel solco della migliore tradizione europeista del paese. Che sia in grado di affrontare le grandi emergenze della pandemia e affronti i nodi dello sviluppo e realizzi le riforme istituzionali di cui il paese a bisogno per ripartire in fretta”, ha aggiunto. Per il leader dem la crisi è “grave e irresponsabile” ed è “segnata dalla lontananza della condizione di vita delle speranze degli italiani. Per questo auspichiamo una soluzione della crisi in tempi rapidi”.
Secondo Zingaretti bisogna “chiamare a raccolta tutte le energie disponibili nel Parlamento dentro i confini di questi valori e contenuti. Il Pd si farà carico con lealtà di questa missione per aiutare l’Italia ad uscire a testa alta da questo momento buio che abbiamo contrastato e non certo voluto”.
(ITALPRESS).[videojs url=”https://video.italpress.com/watch/6p9o4r8xvzm9r17bdm1jlg0a”]

© Riproduzione Riservata

Commenti