Dall’inizio della pandemia, lo Stato italiano ha impegnato a debito 141 miliardi 886 milioni per interventi a sostegno delle persone e dell’economia. È quanto emerge da uno studio della Uil. (abr/mrv/red)

© Riproduzione Riservata

Commenti