TAORMINA – Aspettando l’evoluzione della crisi sanitaria e con l’auspicio che il turismo possa finalmente ripartire, l’hotel San Domenico Palace di Taormina, intanto, dopo 3 anni di chiusura si prepara alla riapertura che la proprietà e la nuova gestione vogliono concretizzare nella stagione turistica 2021. Le opere di ristrutturazione e di ammodernamento della struttura stanno proseguendo a pieno ritmo, per completare un lungo percorso di riqualificazione del complesso ricettivo, che rappresenta un punto di riferimento dell’accoglienza di Taormina e della Sicilia.

Al momento si stanno effettuando, intanto, i colloqui riguardanti il personale che sarà in forza alla struttura, nella speranza – come detto – che quanto prima possa arrivare una schiarita sul fronte della lotta alla pandemia. Tra l’altro si intende dare seguito agli impegni a suo tempo assunti dalla proprietà con i lavoratori a tempo determinato e con gli stagionali del San Domenico.

Si punta, in ogni caso, a far sì che il San Domenico Palace possa ultimare al più presto gli interventi in atto. Il ritorno in circuito di questo albergo, che eleverà ulteriormente i propri standards grazie a Four Seasons, viene atteso dagli operatori economici della città nella consapevolezza che potrebbe rappresentare un’addizione di rilievo per una ripresa e dare un impulso ai flussi di quel turismo di qualità che Taormina spera di poter ritrovare quando si sarà attenuata l’emergenza. Al momento non ci sono ancora date certe sulla riapertura del San Domenico, si aspetta l’evoluzione della crisi e si spera che il momento della ripartenza possa avvenire in primavera.

Come si sa, Taormina quest’anno ha visto svanire a causa dell’emergenza Covid e di tutti gli aspetti e le contingenti dinamiche internazionali connesse alla pandemia, il mercato straniero che equivale all’85% dei flussi ricettivi delle annualità precedenti. Un dato pesantissimo che si spera possa essere superato a partire dall’anno appena iniziato con un recupero del movimento turistico ed in tal senso il San Domenico potrà contare sul colosso internazionale Four Seasons, che ha preso in mano la gestione dell’hotel a seguito dell’accordo raggiunto con la proprietà (il gruppo Statuto) e punta ad elevarne ulteriormente gli standards di accoglienza per la clientela. Una prospettiva che potrebbe avere importanti riverberi sul territorio.

© Riproduzione Riservata

Commenti