il dott. Mauro Passalacqua

TAORMINA – La sfida finale al Coronavirus è ufficialmente iniziata a Taormina. Le prime vaccinazioni sono state eseguite oggi all’ospedale San Vincenzo. Il 4 gennaio 2021 segna, dunque, una data che a suo modo scrive una pagina di storia per la città e per l’intero territorio. Comincia finalmente la resa dei conti con la maledetta pandemia che ci ha privati dallo scorso marzo di una vita normale e da troppo tempo ci ha tolto la libertà di sempre.

L’immagine dei medici, come il dott. Mauro Passalacqua, e tutti gli altri, che si sono già sottoposti – e si sottoporranno – alla somministrazione del vaccino è un atto di responsabilità ma soprattutto uno scatto carico di significato, un segnale forte di speranza verso l’orizzonte da tutti auspicato di un ritorno alla normalità con la sconfitta definitiva del diabolico nemico invisibile.

Per adesso bisogna resistere e non abbassare la guardia, avere la consapevolezza che si dovrà soffrire ancora per qualche mese e dovremo continuare a lottare, distanti ma uniti dalla condivisione di un unico ineludibile obiettivo. Il cammino è ancora lungo e pieno di ostacoli e incognite ma in fondo al tunnel di questo incubo ora si intravede la luce. La strada verso la svolta è tracciata, un passo alla volta potremo percorrerla tutti.

© Riproduzione Riservata

Commenti