ROMA (ITALPRESS) – “Dipende da cosa vorrà fare Conte e le altre forze politiche. Noi abbiamo posto l’esigenza di un confronto a tutto campo. Riteniamo di avere dato il massimo contributo per rafforzare l’azione del governo. Adesso c’è la necessità di guardare in prospettiva per una visione dei prossimi anni e c’è la necessità di rifare gli accordi di governo sui programmi”. Così la ministra delle Politiche agricole ed esponente di Iv, Teresa Bellanova, ospite a Quarta Repubblica su Rete4, sulle prospettive di tenuta del governo, dopo le ultime fibrillazioni.
“Oggi abbiamo abbastanza chiarito quali sono i punti che chiediamo, adesso aspettiamo una risposta di Conte e abbiamo dato disponibilità al confronto con il ministro Gualtieri. Non si tratta di porre ultimatum – ha aggiunto – ma di dire qual è il problema che ha il Paese e come si risolve. Dimettermi? Sono impegnata a fare il mio lavoro e non mi sono risparmiata, ma se dobbiamo stare al governo per continuare su una situazione che interviene solo sull’emergenza credo che non ci sia bisogno di me al governo. Io il potere cerco di esercitarlo per risolvere i problemi, se è utile risolvo i problemi altrimenti torno a fare la mia vita. Io il potere cerco di esercitarlo per risolvere i problemi, se è utile risolvo i problemi altrimenti torno a fare la mia vita”. Per Bellanova il governo “se ha i numeri va avanti, altrimenti sarà il presidente Mattarella a decidere cosa fare se ritireremo la nostra compagine dal governo”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti