Il via libera al vaccino dell’Agenzia europea del farmaco è “finalmente una bella notizia”, l’Italia è “pronta”. Lo dice la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa in una intervista a ‘La Stampa’. Si partira’ “dal giorno dopo la consegna del vaccino, il 27 dicembre. Dovremmo iniziare tutti lo stesso giorno in Europa. Per essere in sicurezza la copertura deve arrivare attorno al 70% della popolazione. Parliamo di ottobre se tutto va bene. Ma quando saremo a 15-20 milioni di vaccinati saremo già a un livello importante. L’Italia ha opzionato 202 milioni di dosi. Il piano è stato messo a punto, si parte ovviamente dagli operatori della sanità e poi Rsa”.
(ITALPRESS)

© Riproduzione Riservata

Commenti