Il turismo paga più di qualunque settore le conseguenze della pandemia, e nell’intera filiera le agenzie di viaggio sono quelle completamente ferme, a fatturato zero. La denuncia arriva da Fiavet-Confcommercio. Per l’associazione di categoria non basterà la semplice riapertura dei punti vendita a dar respiro al comparto. Ci sono stati quest’anno 57 milioni di turisti in meno con una perdita di 71 miliardi di euro.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti