“Pablito, Pablito” e tanti applausi. Cosi’ i vicentini hanno salutato il feretro di Paolo Rossi, quando, finita la cerimonia funebre, il figlio Alessandro e i campioni del mondo, con in testa Antonio Cabrini, hanno portato la bara all’esterno del Duomo. Alla cerimonia hanno partecipato, oltre ai familiari, gli amici di sempre, gli ex compagni di squadra, ma anche, tra gli altri, il presidente della
Figc, Gabriele Gravina, il segretario Aic Gianni Grazioli e un altro grande ex Vicenza come Pablito, Roberto Baggio.
lan/gm/red

© Riproduzione Riservata

Commenti