ROMA (ITALPRESS) – Secondo mandato per Pasquale Loria alla guida della Federazione Italiana Giuoco Handball. La XXI assemblea nazionale straordinaria e ordinaria elettiva, riunita nella Sala delle Armi del Foro Italico, a Roma, ha confermato la fiducia al presidente uscente, in carica dal 2017: Loria ha ottenuto il 73,41 per cento dei voti complessivi, mentre i rivali Stanislao Rubinetti e Massimo Dovere si sono fermati rispettivamente al 25,32% e all’1,27% delle preferenze. “Si tratta di una grande soddisfazione – ha dichiarato il confermato presidente della Figh (nella foto Mezzelani/GMT) – avvalorata da un risultato di questo tipo perchè, come ho ribadito nell’intervento successivo alla proclamazione, il movimento della pallamano italiana ha dimostrato grande partecipazione, superiore al 90% degli aventi diritto (per la precisione nell’assemblea nazionale hanno votato, in presenza o per delega, il 94,36 per cento degli aventi diritto, ndr). La percentuale con la quale mi è stata confermata la fiducia per il prossimo quadriennio è veramente impegnativa. Sento molto la responsabilità di questo mandato e quindi dovrò lavorare insieme alla squadra in maniera ancora più forte, con entusiasmo e con grande determinazione”. Eletti anche i membri del consiglio federale, che sarà composto da Flavio Bientinesi, Vincenza Fanelli, Onofrio Fiorino, Massimo Petazzi, Stefano Podini, Giovanni Sorrenti e Lucia Verticelli per gli affiliati; Gianni Cenzi per i tecnici, Giuseppa Napoletano e Marcello Visconti per gli atleti. Confermato Michele Turato alla presidenza del Collegio Revisori dei Conti, eletto con il 90,89% delle preferenze.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti