SAKHIR (BAHRAIN) (ITALPRESS) – Mick Schumacher si laurea campione del mondo di Formula 2. Nella Sprint Race del GP di Sakhir, ultima gara della stagione, il pilota tedesco (Prema Racing) chiude 18°, ma tanto basta per precedere il rivale per il titolo Callum Ilott (Uni-Virtuosi Racing), oggi 11°. Nella giornata di ieri il figlio di Michael Schumacher, prossimo all’approdo alla Haas nel 2021, aveva mantenuto invariato il proprio vantaggio di 14 punti dopo la Feature Race, lasciando tutto aperto in vista di gara-2. La vittoria odierna al termine di 34 giri è finita nelle mani di Jehan Daruvala (Carlin) davanti a Yuki Tsunoda (Carlin) e Dan Ticktum (Dams). Schumacher è stato costretto al rientro ai box a metà gara, riuscendo poi a centrare il giro veloce. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti