L’addio al tradizionale cenone di fine anno fuori casa colpisce quasi 6 milioni di italiani, con un crack di circa mezzo miliardo per ristoranti, alberghi e agriturismi.
È quanto emerge da una stima della Coldiretti sugli effetti del Dpcm che fissa le regole per le feste di Natale 2020 e obbliga alla chiusura serale dei locali in tutte le regioni, cancellando di fatto i tradizionali veglioni di Capodanno. Per molte realtà questa ricorrenza segna il picco degli incassi durante l’anno, con una spesa media che nel 2019 ha superato gli 80 euro a persona.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti