GIARDINI NAXOS – L’Amministrazione comunale prova a risolvere l’emergenza della difficoltà a procedere alla sepoltura dei defunti nel cimitero di Giardini Naxos per l’assenza di spazi. Il sindaco Giorgio Stracuzzi ha annunciato in Consiglio una presa di posizione della Giunta a seguito di una richiesta di incontro con la ditta incaricata per la gestione del camposanto, la quale non ha dato risposta alla convocazione a Palazzo dei Naxioti.

“A Giardini Naxos – spiega il sindaco Stracuzzi – arrivano i nostri defunti e non hanno la possibilità di essere allocati e neanche quella di avere una lapide. E’ stata da noi convocata la ditta e non si è presentata. Sarà nostro compito intervenire per cercare di disdire questo contratto se le condizioni dovessero rimanere queste”. Dunque i vertici della casa municipale si dicono pronti a prendere provvedimenti nel tentativo di sbloccare la situazione e cercare una soluzione risolutiva all’esigenza di reperire nuovi spazi per la sepolture.

Si tratta di una problematica che interessa ormai da tempo Giardini Naxos, come del resto anche la vicina Taormina, e per questo si sta cercando di porre rimedio a tale criticità, al fine di non creare disagi e ulteriore sofferenze alle famiglie delle persone scomparse. “Abbiamo incontrato tante problematiche in questa prima fase del nostro mandato amministrativo – ha aggiunto Stracuzzi – e qualcuna di queste criticità l’abbiamo anche risolta. I problemi sono tanti ma certamente quella del cimitero è una priorità sulla quale per un impegno politico, ma ancor prima morale, nel rispetto dei nostri concittadini, vogliamo trovare una soluzione che possa concretizzarsi al più presto”.

© Riproduzione Riservata

Commenti