Si è spento all’età di 64 anni, Pietro La Torre, storico sindacalista della Uil ed in particolare della Uiltucs, la federazione che si occupa di turismo, commercio e servizi di cui è stato il responsabile regionale sino al 2013 (quando passò il testimone alla compagna Marianna Flauto).

La Torre vantava una lunga ed apprezzata esperienza ultratrentennale nel sindacato e di impegno in prima linea a difesa e sostegno dei lavoratori di un comparto che rappresenta una realtà fondamentale per l’economia e lo sviluppo del territorio siciliano. Nel 2012 scese in campo alle Regionali e poi l’anno successivo alle Politiche tra le file dell’Udc.

Ha combattuto tante battaglie, facendo sindacato in modo appassionato e con determinazione, nell’interesse dei lavoratori, La Torre viene ricordato con affetto e parole di stima dai colleghi e da tanti amici e conoscenti che ne piangono la prematura scomparsa. Alla compagna e ai familiari esprime il suo cordoglio il presidente dell’Ente Bilaterale Regionale Siciliano e di Federalberghi Taormina, Italo Mennella.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti