Raggiunto l’accordo in Eurogruppo sul Meccanismo europeo di stabilità. La riforma prevede che il Mes fornirà il cosiddetto backstop, un garante di ultima istanza al Fondo di risoluzione unico nel caso in cui dovesse finire le risorse a disposizione. I ministri hanno inoltre deciso l’introduzione anticipata del sostegno comune entro l’inizio del 2022.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti