Il taglio dei brindisi di fine anno a tavola per effetto del coprifuoco, della chiusura dei ristoranti e dei limiti ai festeggiamenti nella case rischia di dare il colpo di grazia ai consumi di vino e spumanti. Nel 2020 si stima un crollo fuori casa del 40%, per una perdita complessiva di quasi 1,4 miliardi di euro. È quanto emerge da una stima della Coldiretti sull’impatto dell’estensione del coprifuoco delle 22 alle feste di Natale a Capodanno, oltre alla chiusura di tutti i bar e ristoranti alle 18.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti