Con il bando Isi 2020, pubblicato in Gazzetta ufficiale, l’Inail rinnova il proprio impegno a sostegno del miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Vengono messi a disposizione delle imprese che scelgono di investire in prevenzione oltre 211 milioni di euro di contributi a fondo perduto. Questa iniziativa a partire dal 2010 ha consentito la realizzazione di quasi 32 mila progetti, presentati soprattutto da micro e piccole imprese, finalizzati al rafforzamento della prevenzione e al contrasto del fenomeno degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti