La crisi economica legata alla pandemia si riflette sui consumi delle famiglie, che a dicembre vedono un calo del 12% rispetto allo scorso anno e una riduzione della quota di coloro che faranno i regali di Natale, il 74% rispetto all’87% del 2019. Secondo uno studio di Confcommercio, c’è però una certa voglia di reagire a questa situazione e lo dimostra la cifra media che si dedicherà ai regali, di poco più bassa rispetto allo scorso anno: 164 euro contro i 170 del 2019.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti