la senatrice Urania Papatheu

ROMA – “Nel governo Conte c’è ancora chi, come i grillini, dice no al Mes, fa propaganda sul Recovery fund senza capire che quei fondi rischiano di andare in fumo e si permette persino di strumentalizzare la disponibilità di FI a dare, dall’esterno e senza alcun inciuci, un mano per salvare il Paese. Intanto il virus corre e sono a rischio miliardi vitali per contrastare la pandemia e sanare i gravi danni provocati dalle inefficaci misure dell’esecutivo a tutela dell’economia”. Lo ha dichiarato la senatrice Urania Papatheu, parlamentare di Forza Italia.

“La UE attende da Roma un progetto sul Recovery fund per capire come sarà impiegato questo denaro ma il governo temporeggia e sino a questo momento non ha inviato ancora nemmeno un rigo ai dirigenti europei. Mentre a Bruxelles vogliono conoscere le mosse dell’Italia, il M5S tiene in ostaggio il nostro Paese con il suo dilettantismo senza limiti e un’arroganza senza eguali”.

“Mancano 45 giorni per risolvere le pratiche e dotarsi di un piano ma i grillini non hanno neanche compreso che la linea di credito dell’Italia non è più illimitata. L’incapacità e l’ignavia di chi non conosce l’abc delle Istituzioni non può condannare l’Italia e gli italiani a un destino di fallimenti e povertà”.

© Riproduzione Riservata

Commenti