ROMA (ITALPRESS) – Gherardo Tecchi guiderà la Federazione Ginnastica d’Italia anche per il quadriennio 2021/24. L’assemblea elettiva riunita al Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotel ha premiato il presidente uscente, candidato unico, con il 90,58% dei voti, un riconoscimento importante dopo la vittoria di misura ottenuta quattro anni fa contro Juri Chechi. “Da oggi mettiamo le basi per il futuro – ha dichiarato Tecchi – In questi quattro anni abbiamo costruito tanto, ma c’è ancora molto lavoro da fare. L’obiettivo per il prossimo quadriennio è crescere ancora, esaminando le criticità del passato e incamminandoci assieme verso il futuro. Vogliamo farlo partendo da una revisione della pianta organica, aumentando la nostra visibilità con calendari più agevoli e inserendo gare spettacolari di breve durata che ci aprirebbero le porte delle tv generaliste. Società e dirigenti sono il fulcro di questo cambiamento, soprattutto per interagire con le amministrazioni locali e conquistare nuovi impianti. E’ importante, poi, favorire sempre la cultura dello sport: i nostri tecnici e gli ufficiali di gara devono sempre migliorarsi”. “Ringrazio la Federazione Ginnastica d’Italia – ha dichiarato il presidente del Coni Giovanni Malagò, presente all’assemblea – che mi è stata personalmente vicina in questi mesi difficili. Abbiamo fatto una bella squadra. Il Comitato Olimpico e la Fgi sono due mondi sovrapposti: la vostra storia è la nostra storia, avete dato il via a tutto e i vostri 150 anni dimostrano che senza di voi non ci saremmo noi”. “Siamo al vostro fianco – ha sottolineato Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute – Con voi vorremmo condividere l’obiettivo di promuovere stili corretti di vita, per la salute e il benessere di tutti gli italiani e anche per diventare insieme un modello di cultura sportiva”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti