la sen. Urania Papatheu

ROMA – “L’attuale gestione di Inps è a dir poco fallimentare e il caos regna sovrano. Con la stessa solerzia con la quale venne aumentati il suo compenso, il presidente Tridico chiarisca la situazione sui conti dell’ente e perché si stanno verificando inaccettabili ritardi su tante prestazioni. Il rinvio dei pagamenti dei contributi alle imprese con tante aziende costrette a trovare in poche ore migliaia di euro per effetto di una grottesca smentita da una circolare all’altra, è solo la punta dell’iceberg”. Lo ha dichiarato la senatrice Urania Papatheu, esponente di Forza Italia.

“Tridico  – evidenzia la sen. Papatheu – dica senza giri di parole se i conti sono in rosso e se ci sono le coperture economiche. Sin dall’inizio dell’emergenza Covid, si registrano inaccettabili ritardi nel pagamento della cassa integrazione Covid. A cosa si deve il ritardo nel pagamento della proroga di 2 mesi della Naspi decisa con i decreti Rilancio e Agosto e per ora non confermata dal Dl Ristori? A settembre e ottobre ci sono stati altri ritardi anche sul reddito di cittadinanza. A che punto è l’erogazione del Tfr ai dipendenti pubblici? Anche i pensionati vogliono certezze”.

“Tridico spieghi o lasci a chi farà meno disastri di lui. Pretendiamo riscontri certi e una gestione oculata e puntuale di Inps, non vogliamo la solita retorica evasiva delle scuse grilline. Le cicatrici economiche del primo lockdown rischiano di diventare ferite mortali per imprese, lavoratori e famiglie”.

© Riproduzione Riservata

Commenti