“Allo stato attuale è probabile che si possa arrivare velocemente come mai prima nella storia dell’umanità a un vaccino contro un nuovo virus. Possiamo essere ottimisti”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri tedesco Jens Spahn, commentando i dati pubblicati della Biontech sulle procedure in atto per un vaccino anti-Covid sviluppato congiuntamente dalla Pfizer e BioNTech, che è risultato efficace nel prevenire oltre il 90% delle infezioni da Covid durante la fase 3 della sperimentazione, che è ancora in corso.

Spahn aggiunge: “Vogliamo agire in modo europeo e non seguendo una linea nazionale. Si deve arrivare a un vaccino volontario”, Inoltre ha precisato che “alla domanda su quali quantità di dosi e da quando saranno a disposizione non possiamo ancora rispondere”.

© Riproduzione Riservata

Commenti