FIRENZE (ITALPRESS) – La Federazione Italiana Baseball Softball sceglie la continuità e dà fiducia ad Andrea Marcon, confermato per il quadriennio 2021/2024 dall’assemblea riunita a Firenze. Il presidente uscente, in carica dal 2016, ha ottenuto il 58,51% dei voti, mentre lo sfidante Massimo De Luca si è fermato al 41,49% dei consensi. “Il 2020 è stato un anno complicato, in cui abbiamo fatto fatica ad arrivare sino in fondo – ha dichiarato Marcon nel suo discorso all’assemblea – Tutti voi mi avete chiesto di farvi giocare e abbiamo portato a termine la stagione. Quando negli scorsi giorni sono stato ricevuto al Coni, il presidente Malagò ha fatto i complimenti non solo alle vincitrici, ma a tutte le società”. Il presidente della Fibs si è poi soffermato sulle priorità del prossimo quadriennio. “I prossimi quattro anni devono essere quelli della promozione. Dobbiamo essere pronti per portare il baseball e il softball nelle scuole, nelle piazze e nei nostri campi. In tale direzione va il progetto ‘Prima Basè con 600 bambini entrati sui diamanti. La prossima sfida è quella di ampliare questo tipo di iniziative e portarle nelle società. Dovremo farlo agendo su tutti i mezzi di comunicazione moderni: Facebook, Instagram e TikTok. E anche il progetto Fibs Tv dovrà essere ampliato per fare in modo che baseball e softball entrino sempre di più nelle case degli italiani”. Il nuovo Consiglio Federale (foto K73/NADOC) sarà composto da Roberta Soldi, Barbara Zuelli, Marco Mannucci, Aldo Peronaci, Barbara Menoni, Luigi Cerchio e Gigi Mignola. I rappresentanti degli atleti saranno Alessandro Maestri e Daniela Castellani, mentre il rappresentante dei tecnici sarà Alessandro Cappuccini. Come Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti è stato eletto Alberto Rigotto. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti