ROMA (ITALPRESS) – Contribuire a potenziare l’attività diagnostica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù per contrastare l’emergenza COVID-19. E’ questo l’obiettivo perseguito dall’Associazione Robert F. Kennedy Foundation of Italia Onlus con la donazione devoluta alla Fondazione Bambino Gesù Onlus. 69.000 euro destinati in particolare all’acquisto, già avvenuto, di migliaia di kit per l’esecuzione di tamponi molecolari per la ricerca del virus SARS-CoV-2. Il ruolo della diagnostica di laboratorio è fondamentale nell’azione di contrasto della pandemia. I test molecolari, in particolare, prevedono la ricerca dell’RNA virale nei campioni respiratori. L’eventuale conferma della presenza del virus consente di riconoscere ed isolare le persone con infezione da SARS-CoV-2, evitando la diffusione del contagio.
L’Ospedale Bambino Gesù è centro di riferimento regionale per la gestione dei casi di COVID tra i bambini ed è impegnato fin dall’inizio della pandemia in una intensa attività di verifica dei casi sospetti. L’attività di ricerca del virus tramite tamponi è essenziale anche per escludere la presenza di contagio tra i bambini sottoposti a ricovero per altre patologie, in modo da poter eseguire le cure in sicurezza. Non meno importante la ricerca del virus tra il personale sanitario, finalizzata a poter individuare anche casi di infezione asintomatica o paucisintomatica. La donazione della Fondazione Kennedy si rivela pertanto particolarmente utile per sostenere l’Ospedale nello svolgimento complessivo di quest’attività.
L’emergenza Covid-19 è stata affrontata dal Robert F. Kennedy Human Rights Italia con la creazione di un fondo di emergenza Italia-Stati Uniti, un ponte ideale tra donatori americani e italiani che hanno sostenuto progetti legati all’emergenza sanitaria e a quella economica sul territorio italiano.
Quasi un milione di euro che ha consentito l’acquisto di un’ambulanza a bio-contenimento donata alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Firenze, l’accoglienza da maggio scorso di medici e infermieri nelle 12 stanze da letto della sede RFK di Firenze e la distribuzione di cibo e beni di prima necessità alle famiglie in stato di bisogno. Nell’area di Milano RFK Italia è impegnata con la Caritas Ambrosiana nella creazione di un Emporio Solidale a Rho e supporta la distribuzione di cibo e beni di prima necessità.
“Siamo molto fortunati di avere in Italia un’eccellenza come l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e siamo orgogliosi di contribuire all’attività diagnostica, fondamentale per contrastare la diffusione del virus, per proteggere i piccoli pazienti, le loro famiglie e gli operatori sanitari”, ha detto Stefano Lucchini, presidente del RFK Human Rights Italia.
“Vogliamo ringraziare la Kennedy Foundation per questo gesto di grande generosità e responsabilità – afferma la presidente del Bambino Gesù Mariella Enoc -. In questo momento di grande difficoltà, la scelta di sostenere le strutture sanitarie e in particolare l’attività diagnostica di contrasto alla diffusione della pandemia, si rivela non solo generosa ma anche lungimirante”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti