Orlando Russo, sindaco di Castelmola
Orlando Russo, sindaco di Castelmola

MESSINA – Il sindaco di Castelmola e presidente dell’Unione dei Comuni Naxos-Taormina, Orlando Russo, è stato indicato dall’Anci Sicilia responsabile politico per tutti i comuni nella provincia di Messina sull’emergenza Covid. Russo, componente dell’esecutivo regionale dell’Anci, sarà dunque referente per l’interlocuzione politica e istituzionale tra gli enti locali del messinese con la Regione e il Governo sull’emergenza sanitaria.

“Per prima cosa – fa sapere Russo – parlerò subito con il sindaco della città capoluogo, Cateno De Luca. In questa fase i ragionamenti verranno avviati dai comuni superiori ai 30 mila abitanti. Sulla base di quanto già previsto dalla Regione, si punta ad avviare l’iter per la campagna di esecuzione dei tamponi di massa nei centri abitati dell’isola e tra questi dei 108 comuni del messinese.

“Facendo seguito agli incontri organizzati nelle giornate precedenti in modalità di video conferenza con l’Assessorato regionale della Salute e il Dipartimento regionale delle Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE) – rende noto Anci Sicilia – nella prima fase saranno interessati i Comuni capoluogo e quelli con popolazione superiore ai trenta mila abitanti sede di scuole superiori (licei, istituti tecnici, scuole paritarie e parificate) e che il monitoraggio riguarderà la popolazione scolastica volontaria, comprensiva del personale discente, docente, non docente e dei relativi familiari afferente alle scuole superiori e/o di secondo grado. Al fine di individuare le sedi di effettuazione del tampone all’interno delle strutture scolastiche (cortili, campetti, etc.) o all’esterno di esse, ma in zone limitrofe, (parcheggi, piazze, etc.), l’iniziativa prevede il coordinamento tra i sindaci, i referenti dell’Asp territorialmente competenti e i dirigenti scolastici, anche per il tramite dell’USR Sicilia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti