TAORMINA – Stagionali del turismo, del commercio e dei servizi, pronti a scendere in piazza da Taormina e da tutta la provincia. Il conto alla rovescia per la mobilitazione collettiva è già scattato.

Verrà data comunicazione in giornata alla Prefettura di Messina e alla Questura, della richiesta della Fisascat Cisl Messina a poter organizzare delle manifestazioni di protesta sulla “iniquità dei dpcm del governo Conte e la mancanza assoluta di aiuti alla categoria agli stagionali, a fronte di una situazione senza precedenti di drammatico disagio economico e sociale in cui versano ormai migliaia di lavoratori e le famiglie”.

Per questo il sindacato, dando seguito a quanto aveva preannunciato nei giorni scorsi, ha predisposto apposita istanza a poter organizzare iniziative di protesta degli stagionali, al fine di esprimere “l’enorme preoccupazione e il grido di dolore dei lavoratori non solo di Taormina ma dell’intero comprensorio e della provincia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti